14 Dicembre 2019
news

Tra desiderio e necessità: la Playled Canosa ospita il Capurso

30-11-2019 09:11 - Stagione 2019/2020
Quando il gioco si fa duro, i duri cominciano a giocare. Una frase fatta ma questa volta più di altre ritrae la
situazione in cui si trova la Playled Canosa. La sconfitta patita a Campobasso ha il retrogusto amaro del
rimpianto, poiché sembra lampante che con una prestazione meno opaca si sarebbe potuto fare anche
bottino pieno, contro una squadra sì forte ma non imbattibile, se è vero che una delle prestazioni peggiori
in campionato ha portato a una sconfitta con due sole reti di scarto in trasferta con la prima in classifica.
Parlando di dati, quest'anno la squadra in casa ha solo vinto e dopo l'unica, fino a sabato scorso, sconfitta,
ha risposto con una vittoria super contro il Molfetta, squadra in crisi, reduce da 3 sconfitte di fila. L'ultima
inferta dal Futsal Capurso, proprio il prossimo avversario del Canosa.
I biancorossi occupano la seconda posizione in classifica, con 4 punti e una gara in più rispetto alla squadra
di D'Ambrosio. Partiti in sordina, con una sconfitta alla prima giornata con la Diaz Bisceglie, la squadra di
mister Recchia ha inanellato una serie di 7 risultati utili consecutivi, di cui 5 vittorie. La squadra si è
ulteriormente rinforzata con il recente acquisto di Paolo Rotondo, già a segno nella gara contro il Molfetta.
Sarà dunque un match decisivo in chiave classifica, poiché una sconfitta complicherebbe non poco il girone,
che vede le prime due con un discreto distacco, mentre tra la terza e la sesta ci sono 3 soli punti. La Playled
Canosa fa affidamento al suo pubblico, che mai ha negato il proprio sostegno, e al proprio fortino, fin qui
inespugnabile. Dove i duri rossoblu hanno sempre cominciato a giocare.
Ufficio stampa – Emanuele Palumbo


Fonte: Ufficio Stampa

[Realizzazione siti web www.sitoper.it]